Intestazione di pagina

Castione.ch

Percorso
Contenuto della pagina

Passo del San Bernardino

Descrizione

La salita al passo del San Bernardino, per quanto non sia particolarmente impegnativa, richiede comunque un minimo di esercizio. Il viaggio verso l'ospizio è infatti una salita continua con pochi e brevi tratti in cui si può riprendere fiato e accade spesso che dall'altro versante del passo soffi un vento freddo che rende difficoltosa la passeggiata.
Superati gli ostacoli ci si trova però di fronte a un paesaggio che vale gli sforzi compiuti: ampie distese di neve da cui spuntano gli ultimi alberi (siamo al limite del bosco) e qualche roccia, poche tracce del passaggio di altre persone e di qualche animale.

apri la mappa del percorso (www.mapmyride.com)
sito web ufficiale di San Bernardino

La prova (31.12.2010)

Parto dal complesso residenziale Albarella lungo il sentiero segnalato e arrivo al bivio che indica le due varianti del percorso: a sinistra la via su strada, a destra il sentiero.Imbocco il sentiero, riservandomi di tornare seguendo la strada, e mi avvio verso la lunga salita che mi porterà al passo. lo scorso anno ne ho già percorsa una parte, quindi so che mi aspetta una salita in alcuni punti piuttosto impegnativa, quindi non mi faccio fretta; una volta arrivato mi accorgerò che ho impiegato il tempo indicato dai cartelli per l'escursione estiva, circa due ore: il ritmo era giusto.
La salita è faticosa (mancanza di allenamento) e la via non è sempre evidente, a causa della difficoltà a reperire le indicazioni (sotto la neve i segnali che demarcano il sentiero non si vedono) e delle continue deviazioni degli escursionisti che mi hanno preceduto e che ahnno battuto piste alternative, ma con un po' di fortuna e qualche ripensamento riesco a rimanere sul percorso. A un certo punto chiedo informazioni ad alcune persone che incrocio: mancano poche centinaia di metri alla fine della salita. Infatti, dopo un quarto d'ora mi ritrovo su terreno pianeggiante e poco dopo in lontananza vedo l'ospizio (manca ancora un buon chilometro, ma è tutta pianura).
Una pausa per mangiare e bere qualcosa, poi riparto in direzione del villaggio attraversando il lago ghiacciato e imboccando la strada del passo. In alcuni tratti devo deviare o tornare indietro a causa di piccole valanghe di neve che bloccano la strada e che non possono essere superate neanche con le racchette; tutto sommato però la discesa è agevole e rapida, grazie anche alle motoslitte che hanno battuto alcune piste. Devo comunuque affrettarmi perché il sole è appena calato e la temperatura (già bassa) e l'oscurità non sono amiche degli escursionisti.
Arrivo in paese all'ora prestabilita, anzi con un margine "di sicurezza", stanco ma soddisfatto del giro. Prima o poi lo rifarò senz'altro.

Scheda tecnica

distanza totale:  11.1 km (salita: 4 km)
dislivello:  450 m
difficoltà: media
pendenza media: 11%
durata:  2.5 ore

tappe km totali altitudine durata note
San Bernardino villaggio   0 1660    
bivio 0.5 0.5 1700 00:15 salita costante
fine salita 3.5 4 2110 01:45 salita costante
ospizio 0.8 4.8 2060 02:00 leggera discesa; pranzo
fine strada 4.6 9.4 1810 03:10 discesa su strada
San Bernardino villaggio 1.7 11.1 1660 03:30 discesa; fine percorso