Intestazione di pagina

Castione.ch

Percorso
Indice sezione Racconti di viaggio

Svizzera e dintorni

Italia

Contenuto della pagina

Lungo il Reno 2: da Basilea a Mainz

Descrizione

lungo il Reno 2

Riprende il viaggio lungo le rive del Reno, il "fiume d'Europa". Lasciata alle spalle la prima parte, dalle sorgenti a basilea, il fiume è ormai un'imponente via di comunicazione che taglia in due il Centroeuropa e fa da confine naturale tra la Germania e la Francia. Anche la geografia è radicalmente cambiata: le Alpi hanno ceduto il passo alla pianura. Meta di questa seconda tappa è Mainz (Magonza), a 420 chilometri da Basilea.
Se il viaggio dello scorso anno era quasi interamente dedicato alla scoperta della Svizzera, con solo qualche rapida incursione in territorio straniero (Liechtenstein e Germania), stavolta espatrio subito per attraversare, nell'ordine: Baden-Württemberg (Germania), Basso Reno (Alsazia, Francia), Renania-Palatinato (Germania).

Apri la mappa del del percorso (gif 850x650 96dpi 150kB)

Il viaggio

Seconda tappa del viaggio lungo il corso del Reno: si lascia la Svizzera a Basilea e si segue il fiume, che ormai è diventato imponente, alternandosi fra la sua sponda destra (in territorio germanico) e quella sinistra (in territorio francese). Questo particolare tracciato è pensato per attraversare alcune fra le piú interessanti città tedesche. Si inizia subito dopo alcune decine di chilometri dalla partenza, abbandonando il Reno per dirigersi a est verso di Friburgo in Brisgovia, dove è prevista la prima sosta.
Il giorno dopo si torna sul fiume a Breisach, dove vale la pena di fermarsi a visitare la locale cattedrale di santo Stefano e il suo splendido altare ligneo. Inizia poi la salita verso nord lungo l'argine del fiume (lato germanico) che termina solo dopo 70 km, con il passaggio in terra francese, l'attraversamento della foresta di Neuhof e la successiva entrata a Strasburgo, città ricca di storia e una delle capitali dell'Unione europea, dove chi vi giunge per la prima volta può fermarsi almeno un giorno per visitarla.
La terza tappa si svolge in territorio francese. Da Strasburgo si segue l'argine del Reno fino a Germersheim, a pochi chilometri da Spira, meta della tappa odierna. Anche questa città merita una visita, data la sua storia e i suoi tesori architettonici e artistici, cominciando dalla cattedrale romanica. Si riparte da Spira sempre su suolo francese ma stavolta restando discosti dal fiume per evitare il traffico di Mannheim, con un ampio arco a ovest che porta a Worms, la città dei Nibelunghi, altro gioiello medievale, dove ci si ferma per il pranzo e l'immancabile visita (la cattedrale e le varie chiese medievali). Si continua piú o meno lungo il fiume per arrivare a Magonza, altra città che impone una visita, in particolare al suo duomo romanico. Qui, alla confluenza con il fiume Meno, si conclude il secondo tratto del Reno, quello franco-tedesco che sale verso nord: da qui il fiume tende sempre piú verso ovest, fino alla sua foce nel mare del nord a Rotterdam.

Giorno 1

La partenza è fissata alle 12:00, ora in cui il treno da Bellinzona arriva a Basilea (partenza alle 07:36, arrivo alle 10:53). lasciata la caotica città si inzia a pedalare lungo l'argine destro del fiume; il fondo è sterrato ma in buono stato. All'altezza di Hartheim si lascia il fiume e si torna in strada in direzione di Freiburg.

luogo km tot ora note
Basilea   0 11:00  
Kleinkems 20 20 12:15 traffico; lungofiume (argine)
Neuenburg 15 35 13:00 argine
Grissheim 10 45 13:45 argine
Hartheim 10 55 14:30 argine
Schallstadt 10 65 15:15 strada
Freibusg 15 80 16:30 traffico; fine tappa
Giorno 2

Un primo tratto di strada lungo l'argine ciclabile del canale Dreisam, poi su strada fra un paesino e l'altro fino a riprendere la via dell'argine del Reno a Breisach. Sosta per il pranzo sulla diga che delimita a sud il Canal d'Alsace (parallelo al Reno) e si entra in territorio francesepassando sull'argine sinistro: molto presto si svolta verso ovest a cercare l'imbocco del canale artificiale Reno-Rodano, un lungo canale artificiale costruito per collegare i due fiumi, che ci porterà fino a Strasbourg.

luogo km tot ora note
Freiburg   0 09:00  
Gottenheim 15 15 10:00 colline; traffico
Breisach am Rhein 15 30 11:00 colline
Sasbach 10 40 11:30 argine
Schoenau 20 60 12:30 pranzo (1h); frontiera DE-FR
Boofzheim 15 75 14:30 argine canale Reno-Rodano
Plobsheim 15 90 15:30 argine
Strasbourg 25 115 17:00 argine/strada; fine tappa
Giorno 3

La tappa si svolge quasi interamente lungo l'argine del Reno. Inizialmente si attraversa la regione industriale di Strasburgo, poi il verde riprende il sopravvento per buona parte del viaggio; anche all'altezza di Karlsruhe si rimane distanti dalla città.
Stavolta l'intero percorso è sul lato sinistro del fiume, anche se al km 75 si torna in territorio germanico.

luogo km tot ora note
Strasbourg   0 09:00  
Gambsheim   20 10:15 traffico; argine
Fort-Louis 25 45 11:45 argine/strada
Munchhausen 20 65 13:00 argine/strada; pranzo (1h)
Neuburg 10 70 14:30 frontiera FR-DE
Wörth (Karlsruhe) 20 90 15:30 argine/strada
Germersheim 20 110 16:30 argine/strada
Spira 10 120 17:00 traffico; fine tappa
Giorno 4

Si abbandona il Reno per la prima parte della tappa, fino a Worms; la strada resta comunque pianeggiante, anche se si percorrono alcune strade e il traffico aumenta. Dopo la sosta per il pranzo si ritrova l'argine, che non si lascia piú fino a Mainz, termine della tappa e del viaggio.

luogo km tot ora note
Spira   0 09:00  
Mutterstadt   15 10:00 traffico
Frankenthal 20 35 11:15 traffico
Worms 15 50 12:15 traffico; pranzo (1h)
Hamm am Rhein 15 65 14:00 argine
Oppenheim 20 85 15:00 argine
Mainz 20 105 16:15 argine; traffico; fine viaggio

Guide e carte

Bikeline Radtourenbuch. Rhein Radweg 2. V, Esterbauer Verlag, ISBN 978-3-85000-052-9

Links

Oltre alle indicazioni riportate qui di seguito è possibile rivolgersi ai singoli comuni per ottenere informazioni e documentazione  (opuscoli, mappe eccetera). Trattandosi di località estere la possibilità di ricevere materiale per posta non è garantita.

luogo luogo sito ufficiale ente turistico
Freiburg www.freiburg.de  
Strasbourg www.strasbourg.eu www.otstrasbourg.fr
Speyer www.speyer.de  
Worms www.worms.de  
Mainz www.mainz.de www.touristik-mainz.de

Vai al resoconto del viaggio